Ritrovato cane legato e abbandonato a Torre Guaceto

Orrore nelle campagne a pochi passi dalla riserva naturale di Torre Guaceto. Una cagnolina è stata ritrovata con una corda, tra carcasse di altri animali; spaventata e denutrita, Olivia (questo il suo nome) è stata salvata da un ragazzo di Latiano, che solo per un puro caso si trovava a fare una passeggiata in contrada Monacelle.
“Ho trovato il cane legato con una corda di un metro a un muretto in una campagna sperduta. Non aveva acqua ed era senza cibo. – ha raccontato il ragazzo – Era sotto il sole e sotto le intemperie senza alcun albero come riparo e non oso immaginare da quanto tempo fosse lì. Era pieno di parassiti e zecche”. Pare che l’animale sia sopravvissuto mangiando i suoi stessi escrementi. Ora la bestiola, una femmina di cane meticcio, a cui è stato dato il nome di Olivia, ha trovato una vera e casa. Il suo salvatore ha deciso di tenerlo con sé, andrà a Bergamo dove il ragazzo risiede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *