Riunione in Regione del Tavolo tecnico del Turismo

Un’informativa sulla bozza del Piano marketing dell’Apt e l’analisi delle nuove opportunità da mettere in campo con il prossimo Piano turistico regionale. Sono questi i principali punti di cui si è discusso in mattinata in Regione, nel corso di una riunione del Tavolo Tecnico del Turismo, presieduta dall’assessore alle Attività produttive, Marcello Pittella. In particolare, nel corso dell’incontro, il direttore dell’Apt, Gianpiero Perri, ha tracciato per grandi linee i contenuti della bozza del nuovo Piano di marketing per la Basilicata. “Il Piano – ha spiegato Perri – punta al rafforzamento della destagionalizzazione delle presenze turistiche; alla presenza della Basilicata nei circuiti turistici nazionali; alla promozione del turismo d’affari in Val d’Agri; al coinvolgimento dei giovani per la creazione di servizi nei Parchi Naturali e per la fruizione degli itinerari tematici; all’attrazione delle produzioni cinematografiche; alla valorizzazione dell’arte, dell’archeologia e dello sport. Le campagne di promozione saranno veicolate in Germania, Inghilterra, Olanda, Russia, Francia e negli aeroporti delle principali città italiane”. Il dirigente dell’Ufficio Turismo della Regione, Lorenzo Affinito, ha illustrato, dal canto suo, le necessità alle quali il nuovo Piano turistico dovrà dare risposta. Tra queste: il completamento delle azioni previste dai Piot e la revisione dei sistemi di governace e dei meccanismi di perequazione tra i territori. “La valorizzazione e la promozione delle opportunità turistiche della Basilicata – ha detto l’assessore Pittella – è uno degli obiettivi principali delle politiche regionali. Dobbiamo mettere a sistema – ha aggiunto Pittella – una offerta turistica che ricomprenda parchi, mare, cultura, archeologia ed entroterra. Le attività dell’Apt e il nuovo Piano turistico – ha concluso Pittella – devono fungere quindi da stimolo per tutti, per mettere in campo nuove opportunità di crescita della Basilicata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *