Rotondella dà l’addio all’Itrec

Per riportare il ‘prato verde’ nel sito di Rotondella che ospita l’Itrec – impianto in cui sono stoccate da anni decine di barre di combustibile nucleare provenienti dalla centrale statunitense di Elk River – saranno spesi in totale 320 milioni di euro. E’ una delle cifre fornite da Giuseppe Nucci, amministratore delegato della Sogin. La società è impegnata nello smantellamento degli impianti nucleari, “la più grande bonifica ambientale della storia d’Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *