Rsu, la Fim vince anche alla Zanini

Prosegue il trend positivo della Fim Cisl Basilicata alle elezioni per il rinnovo delle Rsu nelle principali aziende metalmeccaniche della regione. Alle elezioni che si sono tenute ieri alla Zanini, importante azienda di componentistica per la Fiat-Sata di Melfi, con stabilimenti anche in Cina, Brasile, India e Slovacchia, la lista della Fim ha ottenuto il 91 per cento dei voti e ha conquistato tre seggi su tre della nuova Rsu, uno in più rispetto alle elezioni del 2008. Gli eletti sono Francesco Via (il più votato che sarà anche Rls) e Antonio Gala. Il terzo rappresentante sarà nominato nei prossimi giorni dalla segreteria regionale della Fim. Nessun seggio alla lista della Uilm che ha perso il rappresentante conquistato nella passata tornata elettorale. Soddisfazione è stata espressa dal segretario generale della Fim Cisl Basilicata, Antonio Zenga. “Si conferma l’apprezzamento dei lavoratori metalmeccanici lucani e in particolare del distretto metalmeccanico di Melfi nei confronti delle idee e delle persone della Fim che sta tenendo con grande senso di responsabilità una linea orientata al confronto, anche duro, sul merito delle questioni senza le divagazioni politiche che tanto danno stanno procurando in altri ambiti sindacali. L’esito delle elezioni alla Zanini, oltre che per le sue dimensioni numeriche inequivocabili, è importante perché rafforza la presenza della nostra organizzazione e la sua linea di condotta riformista in tutto il polo metalmeccanico di Melfi in una fase di incertezza e preoccupazione per il futuro del settore automotive nel nostro paese, fase che impone nervi saldi, capacità di visione e una forte di condivisione degli obiettivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *