Sacchi con rifiuti speciali abbandonati lungo la via comunale Latiano-Mesagne

Alcuni sacconi pieni di rifiuti speciali, nello specifico lastre dieternit sbriciolate, sono stati abbandonati da ignoti davanti ad una villetta lungo la via comunale che collega Mesagne a Latiano. Il proprietario dello stabile ha denunciato l’accaduto al comando dellaPolizia Locale che ha avviato le indagini. Sulla vicenda è intervenuto il candidato sindaco di Mesagne, Carmine Dimastrodonato, che ha richiesto al commissario prefettizio l’immediata pulizia del luogo e la collocazione delle foto trappola, per individuare coloro che abbandonato rifiuti nelle campagne, che da mesi giacciono, incomprensibilmente, in un armadio del Comune.
“La mia attenzione è rivolta a quello che accade all’interno della nostra Mesagne, in particolare mi riferisco all’incivile abitudine di abbandonare rifiuti speciali, nella specie amianto, proprio a ridosso del paese, precisamente nella contrada San Gervasio. – ha detto Dimastrodonato – Negli anni scorsi mi sono prodigato a denunciare la malsana abitudine di abbandonare rifiuti di ogni tipo in modo spregiudicato. L’ho fatto spronando i sindaci delle passate Amministrazioni, con lettere e manifesti pubblici, sollecitandoli dal prendere provvedimenti, pianificando anche azioni di intervento mirate, ed è inutile dire che non sono mai stato ascoltato”.
Dei bustoni di amianto abbandonati i proprietari del sito, dove sono state depositate le lastre, hanno provveduto a fare denuncia ai vigili urbani già lo scorso 3 maggio ma, a distanza di giorni, nessuno ha ancora provveduto alla rimozione delle stesse esponendo i cittadini a un grave pericolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *