Salta la gara per l’assegnazione del bando per gli impianti di depurazione in Basilicata

“Questa volta un plauso, l’UGL vuol riconoscerlo al Consiglio di Amministrazione di Acquedotto Lucano S.p.A. (A.L. Spa) nell’aver annullato la gara riguardante il sevizio di conduzione degli impianti di depurazione di pubblica fognatura, dando così contezza di ciò sul suo sito al fine di consentire a chiunque di visionare e scaricare il provvedimento di tale esecuzione”. Lo dichiara Giovanni Tancredi, segretario generale dell’UGL Basilicata per il quale “avendo appreso, con immenso piacere, che se non si continuava in tal senso la questione finiva nelle sedi Giudiziarie di competenza con aggravio di denunce, sperpero di danaro pubblico, oltre a temporeggiare per un servizio di rilievo che alla comunità è di notevole esigenza, l’UGL non può che prendere atto della sensibilità del Presidente Mitidieri che, con tempestività e previdenza, ha evitato l’ennesima ingiustizia sociale nei confronti dei Lavoratori e delle Imprese locali non rendendosi, così, complice di chi ha agito con superficialità e scarsa attenzione sbiadendo l’immagine di A.L. Spa. L’Organizzazione Sindacale UGL – prosegue Tancredi – auspica che il Presidente sappia cogliere, con lungimiranza, i segnali di cambiamento espressi inequivocabilmente dal popolo lucano nella recente tornata referendaria, al fine di non far scomparire del tutto l’immagine di una Società così strategica per la Lucania, quale è A.L. Spa, adottando gli opportuni provvedimenti nei confronti dei vertici societari che si sono resi responsabili di tale indifendibile negligenza, non limitandosi ad utilizzare lo stesso sistema di misura applicato nei confronti dei dipendenti: il duro segnale che andrebbe applicato è che ‘a responsabilità più alte dovrebbero corrispondere sanzioni più gravi’!!! Ora – conclude Tancredi – l’UGL auspica che per dare un segnale tangibile di cambiamento positivo e nell’interesse della collettività lucana si istituisca un tavolo di concertazione con tutte le parti sociali al fine di porre rimedio, o quanto meno di arginare, la questione ‘Lavoro’“.

UFFICIO STAMPA UGL BASILICATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *