Salute e sicurezza sul lavoro, la prevenzione corre sul web

L’impegno della Regione Puglia è fortemente orientato, come da molti anni, a diffondere tra i giovani una maggiore sensibilità e attenzione sui temi della sicurezza sul lavoro. L’obiettivo è quello di promuovere una vera e propria cultura della prevenzione già nelle aule scolastiche. I progetti che presentiamo oggi sono l’esempio di come attraverso la positiva collaborazione tra istituzioni – Regione  Inail e istituzioni scolastiche – e l’uso integrato  di strumenti comunicativi sia tradizionali (rappresentazioni teatrali) che innovativi e più vicini al mondo dei giovani (web, facebook, instagram, altri  media) si riesca ad attivare un meccanismo virtuoso di sensibilizzazione delle giovani generazioni, oltre che di attiva e propositiva partecipazione”.

Lo ha detto l’assessore alla sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco questa mattina alla conferenza stampa con Inail per la presentazione del Protocollo d’Intesa Regione Inail e per la presentazione dei due progetti “ScacciaRischi: le olimpiadi della prevenzione” e “Da Vite spezzate @ scuola di prevenzione”.

Il periodo emergenziale che sta vivendo tutto il Paese impone di trovare nuove strategie e metodi innovativi per portare avanti percorsi virtuosi intrapresi da tempo.

 

In questa ottica l’Inail Puglia e l’Assessorato regionale alla Promozione della salute della regione Puglia, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, proseguono una partnership consolidata negli anni con la realizzazione di due iniziative sui temi della salute e della sicurezza sul lavoro destinate a tutti gli studenti della regione Puglia.

Attraverso queste iniziative si intende promuovere tra le nuove generazioni i concetti cardine della prevenzione e dei corretti stili di vita aiutando i ragazzi a conoscere, ed evitare, i rischi presenti a casa, a scuola e negli ambienti di lavoro e che, da quest’anno, saranno integrati anche dal rischio di contagio da Covid19.

Obiettivo comune agli Enti promotori è, inoltre, quello di supportare gli Istituti nella messa in sicurezza degli edifici scolastici con la previsione di premi in denaro da destinare al miglioramento delle condizioni di sicurezza per studenti e lavoratori della scuola.

Sono queste le premesse dei due progetti “ScacciaRischi: le olimpiadi della prevenzione” e “Da Vite spezzate @ scuola di prevenzione” avviati per l’anno scolastico 2020/2021. Il primo progetto sviluppato dalla P.M. Studios s.r.l. e premiato nell’ambito del ForumPA Restart Italia 2020 è destinato agli alunni delle primarie e delle secondarie di primo grado; il secondo   realizzato in collaborazione con i “Teatri di Bari” è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

I percorsi progettuali utilizzano gli strumenti più inclini al mondo giovanile, il videogame ed il teatro, per stimolare abilità e creatività e formare una coscienza civica più attenta alla salute ed alla cultura della sicurezza.

Le due iniziative si svolgeranno durante l’intero anno scolastico e si articoleranno in attività svolte prevalentemente in remoto, osservando così le misure di contenimento della pandemia sanitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *