Sanità, 21 casi di meningite in Puglia nel 2012

Nel 2012 in Puglia si sono contati 21 casi di meningite. Un dato che sembrerebbe in linea con la media nazionale, ma allo stesso tempo è un dato per il quale gli esperti non farebbero ‘salti di gioia’. Il 60% dei casi di meningite, infatti, risulterebbero essere provocati dal cosiddetto ‘ceppo B’ per il quale, a quanto pare, non c’è ancora un vaccino in grado di ridurre drasticamente, se non sconfiggere del tutto, la malattia.

Dal fronte medico però arrivano buone notizie. In Italia, infatti, sarebbe prevista l’arrivo di una nuova vaccinazione, che permetterebbe ai medici un più facile controllo della meningite meningococcica e quindi una possibile riduzione del numero di persone affette dalla malattia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *