Sbloccate le risorse della ex card carburante

“Lo sblocco delle risorse della ex card carburante, per finanziare interventi di sviluppo economico e coesione sociale, è un’ottima notizia che consente di rispondere al bisogno delle fasce più deboli e ridà slancio a numerose azioni del governo regionale”. E’ quanto afferma il consigliere regionale Vincenzo Robortella (Pd), che esprime plauso per il risultato raggiunto attraverso l’intesa dei Ministeri dello Sviluppo economico, delle Finanze e della Regione Basilicata. Una prima trance di 68 milioni di euro sarà trasferita nelle casse regionali, e che darà il via a progetti mirati per la creazione di occupazione stabile e dà corpo, tra le altre cose, con 18 milioni di euro, al progetto di Industria 4.0 e allo scorrimento della graduatoria dei bandi Pia, rivolti alle imprese”.
“Nello specifico, con il reddito minimo – aggiunge Robortella – oltre 4 mila famiglie potranno beneficiare di un sostegno al reddito e vivere con maggiore sollievo la propria quotidianità. Anche la misura prevista per l’istituzione del Fondo di coesione per i Comuni al di sotto dei 2500 abitanti è una boccata di ossigeno che darà la possibilità alle comunità in maggiore difficoltà di gestire e offrire servizi più efficaci e moderni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *