Scafisti albanesi arrestati a Casalabate

Due scafisti albanesi, di 34 e 26 anni, sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza dopo un lungo inseguimento in mare al largo di Casalabate, in Salento.
Durante la fuga, il gommone degli scafisti ha speronato una motovedetta dei finanzieri, uno dei due albanesi è finito in mare ed è stato soccorso ed arrestato. Subito dopo è stato bloccato anche l’altro complice.
I due sono accusati di ricettazione (del motore dello scafo), rifiuto di obbedienza a unità militare, resistenza e violenza a nave da guerra e inosservanza delle norme sulla sicurezza della navigazione. Prima di essere bloccati i due albanesi hanno gettato in mare numerosi oggetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *