Scoperto abusivismo edilizio nel Parco Nazionale del Gargano

Blitz del Corpo Forestale di Manfredonia, che ha sequestrato 20 ville a Siponto, realizzate senza permesso edilizio, parere comunale o comunicazioni all’Ente Parco. Venti persone denunciate all’Autorità Giudiziaria, la maggior parte delle quali residente a Foggia o Manfredonia.

Le opere abusive, della volumetria di circa 6500 metri cubi e per un valore complessivo di oltre 2 milioni di euro, occupano una superficie abbastanza grande, circa 20mila metri quadri, e sono di proprietà del Consorzio di Bonifica del Gargano, con sede a Foggia e superficie ricadente soprattutto nel territorio del Parco Nazionale del Gargano. Altre 12 opere sono state sequestrate poco più di due mesi fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *