Scoperto giro di denaro illecito di 1,5 milioni di euro nel porto di Bari

Un milione e mezzo di euro. E’ la somma di denaro che, stando alle indagini della Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è in entrata e in uscita dal porto di Bari nel corso di questa estate. I controlli effettuati dalle Fiamme Gialle hanno rilevato un canale privilegiato con l’Albania, con 96 violazioni accertate e oblazioni versate per un importo che supera i 43.000 euro. 
Nei giorni scorsi i controlli della Guardia di Finanza hanno portato alla scoperta di 80mila euro su un autobus proveniente da Milano e diretto in Albania attraverso lo scalo portuale barese. I militari hanno fermato il mezzo con alcuni passeggeri a bordo e numerosi bagagli, molti dei quali privi di proprietario. Il denaro è stato ritrovato all’interno di un fusto di detersivo in polvere per lavatrice, aperto dalla parte sottostante e poi richiuso dopo avervi inserito otto mazzette da 10mila euro l’una, sottoposte a sequestro per reato di ricettazione.
Negli scorsi mesi, invece, in un doppiofondo realizzato ad hoc sotto al serbatoio di un van proveniente dalla Gran Bretagna e diretto in Albania, furono ritrovate circa 225mila sterline, pari a 247mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *