Scuola e Lavoro. Tre seminari di orientamento a Matera

“… E dopo il diploma cosa faccio? Mi trovo un lavoro…ma è difficile. Mi scrivo all’Università e con quali prospettive?”. Sono alcune delle domande che gran parte degli studenti si pone prima di lasciare la scuola dell’obbligo e alla ricerca della ‘bussola’ per compiere percorsi e scelte opportune. La Camera di commercio di Matera, attraverso l’azienda speciale Cesp, in continuità con le azioni avviate in passato, ha organizzato per il 6, 7 e 10 dicembre, presso la sala convegni dell’Ente, con inizio alle 9.00, un ciclo di tre seminari per facilitare il dialogo e l’incontro tra il mondo della scuola e quello del lavoro della provincia di Matera. Le iniziative rientrano nel progetto ‘Promozione della cooperazione con le istituzioni scolastiche e universitarie’.

Il primo seminario, fissato per il 6 dicembre, è incentrato sul tema della ‘Cultura dell’innovazione’ (che cosa significa innovazione, il rapporto tra creatività, ricerca ed innovazione, come si tutela l’innovazione, i brevetti ed i marchi. Interverrà Andrea Scilletta – Esperto di brevetti e marchi

I seminari, rivolti a studenti e docenti della scuole secondarie di II° grado, si svolgono con l’ apporto tecnico dell’Istituto ‘Tagliacarne’ di Roma.

“Le iniziative – sostiene il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli – rientrano nell’ambito di una azione formativa, che ha visto già protagonisti studenti dei Licei scientifici ‘Dante Alighieri’ e Classico ‘Emanuele Duni’ di Matera a Bruxelles. Nella città sede dell’Unione Europea, hanno avuto l’opportunità di un primo contatto con il ‘sistema comunitario’. L’auspicio è che l’esperienza e le conoscenze acquisite a Bruxelles, in qualche modo possano stimolare attitudini e propensioni ancora inespresse facendo emergere capacità imprenditoriali delle quali, alcuni di loro, ancora inconsapevolmente, sono in possesso”.

“Le iniziative – ha aggiunto il presidente del Cesp, Giovanni Coretti – sono realizzate con l’auspicio che tale azione formativa possa ampliare le conoscenze degli studenti, prevedendo anche il coinvolgimento dei loro docenti ai quali spetta il difficile compito di orientare i giovani verso tematiche di attualità ed importanza”.

Gli altri due seminari prevedono il 7 dicembre la trattazione della “Cultura d’impresa” (che cosa vuole dire cultura d’impresa; la percezione, il valore, il ruolo dell’imprenditore; il funzionamento, le problematiche e il rischio connesso alla gestione di una impresa). Interverrà Aurora Salerno – consulente d’impresa. Sarà incentrato sulla ‘Cultura tecnico- scientifica’ (l’importanza del progresso tecnologico in impresa e sviluppo di attività economica; rapporto tra diffusione della cultura tecnico-scientifica e crescita delle opportunità di occupazione per i giovani) il terzo seminario del 10 dicembre. Interverrà Massimiliano Trevisan della società Psiquadro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *