Scuole Potenza, dal 14 novembre a regime il servizio mensa

Entro il 14 novembre saranno circa duemila i pasti quotidiani serviti nelle scuole del primo ciclo di Potenza, “con un servizio a pieno regime fino alla fine dell’anno scolastico” : i pasti saranno preparati in otto cucine (di cui sei già attive e due da completare nei prossimi giorni) e trasportati negli istituti distanti pochi minuti dalla struttura centrale. Lo ha annunciato il sindaco, Vito Santarsiero. Attualmente i pasti serviti ogni giorno nelle scuole potentine sono 958. Il costo complessivo del servizio è di circa 1,5 milioni di euro l’anno, di cui il 48% a carico del Comune e il 52% dalle quote pagate dalle famiglie degli alunni.

Il sindaco e l’assessore hanno spiegato che “si tratta di un servizio all’avanguardia, con pasti cucinati in modo genuino e poi serviti direttamente” e “di una scommessa vinta, dopo un anno di lavori per l’adeguamento delle strutture – hanno aggiunto – a cui si aggiunge un ampliamento della fascia di esenzione per il pagamento delle quote, che abbiamo portato da seimila a ottomila euro calcolato sul reddito Isee”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *