Seicento balle di fieno in fumo in un agro a Lequile

bomberosIl cielo notturno e un’immensa coltre di fumo. E’ il quadro che si è presentato agli occhi degli automobilisti di passaggio lungo la strada San Donato-Copertino, in agro di Lequile, che hanno allertato il 115 dei Vigili del fuoco. Circa 600 balle di fieno sono andate a fuoco ieri sera, intorno alle ore 21, nei pressi della Masseria Piccinni. Il fabbricato, fortunatamente, non è stato toccato dalle fiamme, vista la grandezza del terreno che lo circonda. I Vigili del Fuoco hanno raggiunto la zona con più mezzi, e a tarda notte c’era ancora l’autobotte e un’autopompa; le fiamme sono state spente con molta fatica.

Per la cronaca, Masseria Piccinni ospita anche un’azienda agrozootecnica. Vi si accede tramite una via interpoderale che si diparte dalla strada provinciale. Il proprietario dell’edificio è Antonio Russo, nativo di Copertino, che è stato avvisato da un suo operaio di nazionalità indiana, presente sul posto in quel frangente, e che poco prima che le balle andassero in fumo, pare abbia sentito un boato. E proprio sulle impressioni dell’operaio che gli inquirenti riusciranno a ricostruire la dinamica esatta dell’incendio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *