Sequestrata una tonnellata di ostriche a Taranto

I militari della Capitaneria di Porto di Taranto hanno sequestrato una tonnellata di ostriche prive di documentazione atta a comprovare l’origine e l’idoneità del prodotto al consumo umano, come previsto dalla normativa Comunitaria, risultando, in più, in difetto della relativa certificazione sanitaria. Il carico era a bordo di un furgone, al cui conducente è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.500 euro. Valore commerciale del prodotto sequestrato e distrutto, circa 5mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *