Sequestrati beni ad un pregiudicato salentino per un totale di 600mila euro

Un’abitazione, due autorimesse, un locale, una quota societaria, un terreno, un’autovettura, una polizza vita, ben 6 rapporti finanziari e fondi di investimento. Sono i beni del valore complessivo di 600mila euro sequestrati ad noto pregiudicato salentino, ritenuto socialmente pericoloso sulla base delle risultanze emerse dalle indagini condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Lecce.
L’attività info-investigativa ha permesso di ricostruire l’evoluzione del capitale, come reimpiego dei proventi derivanti da attività delittuose, in operazioni finanziarie dirette all’acquisto, cessione e successivo reinvestimento in titoli e azioni. Le indagini si sono soffermate sulla sottoscrizione di azioni in società di investimento a capitale variabile anche di diritto lussemburghese e di Fondi esteri. 
L’uomo era stato arrestato in flagranza di reato nell’aprile 2021 con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio, e condannato dal Gip del Tribunale di Lecce a 4 mesi di reclusione. Nel successivo mese di maggio, nel corso di un’attività di Polizia Giudiziaria, era stato indagato per la detenzione di un ingente quantitativo di armi e di droga, fra cui 48 Kg di eroina e un Kalashnikov AK 47, rinvenuti a seguito della perquisizione domiciliare all’interno di un’abitazione in uso ad un suo familiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *