Sequestrato a Trani furgone con 52 cuccioli proveniente dall’est Europa

Un furgone con 52 cuccioli di cane di razze pregiate provenienti dall’Est Europa con documenti falsificati e giunti in Italia dopo un viaggio durato oltre 36 ore, è stato sequestrato a Trani durante un controllo dalla Guardia di Finanza, che ha anche denunciato i due autisti, un ungherese e un polacco.
La documentazione di accompagnamento dei cuccioli è risultata falsificata. Per essere introdotti in Italia, i cani devono aver compiuto almeno 3 mesi e 21 giorni: periodo minimo di vita per l’effettuazione della profilassi vaccinale. I controlli hanno evidenziato che, contrariamente alla dichiarata provenienza slovacca, i cuccioli giungevano dall’Ungheria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *