Sequestrato stabilimento balneare a Pescoluse

Nuova stretta sugli stabilimenti balneari in Salento. Nelle scorse ore, infatti, è scattato un nuovo sequestro in una delle località più battute del Sud Salento, ovvero Pescoluse. I Carabinieri del Noe hanno apposto i sigilli al lido “Bossa Nova” che sorge sulla spiaggia della marina di Salve. Il provvedimento è stato adottato per la presenza di opere e strutture in mattoni in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico, in cui la norma lo vieta.
I controlli fanno parte del programma che riguarda tutti gli stabilimenti che insistono nella marina di Salve (ma anche a Otranto, in loclità Alimini e La Staffa e a Santa Caterina) e di cui è stata già acquisita la documentazione. Il lido si trova infatti accanto al “Sunrise” sequestrato venerdì scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *