Sequestrato vino da tavola in cantine foggiane, salentine e tarantine

Il nucleo Antifrodi dei Carabinieri di Salerno e dell’ispettorato repressione frodi di Bari hanno riscontrato irregolarità in alcune cantine tarantine, ed hanno sequestrato 750 quintali di mosto ‘muto’, ottenuto dalla trasformazione di uva da mensa.
I controlli hanno riguardato cantine foggiane, salentine e tarantine: sono stati sequestrati 250 q di uva da mensa, 350 q di mosto ‘muto’ e 300 ettolitri di vino da tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *