Sesta Tappa del Giro d’Italia passa da Rotonda (Pz)

Il Sindaco Rocco Bruno e l’Amministrazione Comunale informano che GIOVEDI’ 8 OTTOBRE prossimo, in occasione del passaggio da Rotonda della 6^ Tappa del  Giro d’Italia 2020 “Castrovillari – Matera”, sono state fissate una serie di misure a tutela dell’incolumità pubblica e della buona riuscita della manifestazione. In particolare, con ordinanza N°84 del 6-10-2020 si disciplina la circolazione e sosta veicolare a partire dalle ore 10 del mattino e fino al passaggio dell’auto “fine corsa” (presumibilmente alle ore 13), resteranno interdette al traffico veicolare le strade interessate al passaggio della “Carovana rosa”. Nello specifico, saranno oggetto di chiusura, l’intero tratto della provinciale SP28 delle Calabrie da Campotenese (bivio Mormanno) a Corso Garibaldi (fino all’altezza dell’incrocio con la variante del Rione Pietro Nenni) ed il tratto SP4 dal bivio di Giardini a seguire, e i relativi varchi di accesso alle strade comunali. Assoluto divieto immettersi da strade secondarie e accessi privati nel tratto di strada interessato dal transito degli atleti di gara. Con analogo provvedimento n°85, pari data, è stata disposta la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e sospensione mercato quindicinale e settimanale per il giorno 8-10-2020. Il tragitto del percorso della frazione che transiterà anche per il nostro Borgo è stato deciso dagli organizzatori della corsa. Il sindaco e l’intera amministrazione, chiedono massima collaborazione da parte di tutti i cittadini.

“Pur non essendo Rotonda sede di partenza o di arrivo, della “Carovana in rosa”, ha sottolineato i sindaco Rocco Bruno, si tratta di una buona occasione per far conoscere il nostro territorio. Non mancheranno le giuste risonanze al settore turistico che, nonostante sia stato colpito dalle problematiche legate alla pandemia in corso, sta regalando soddisfazioni in termini di ricettività” . Rotonda, sede del Parco Nazionale del Pollino, con la Valle del Mercure e il fiume Lao, offre degli scenari mozzafiato. Fu l’unico paese della Basilicata ad ospitare Giuseppe Garibaldi , che vi sostò il 2 settembre 1860, prima di partire da una spiaggia di Matera per Sapri. L’eroe fu ospitato a casa della famiglia Fasanelli (ora di proprietà degli eredi del Comm. Vincenzo Tancredi). A Rotonda è presente il Museo paleontologico e naturalistico del Pollino, il quale ospita i resti di un Elephas antiquus italicus e di un Hippopotamus antiquus, entrambi ritrovati in località Calorie. Il primo fu trovato casualmente nel 1982 durante degli scavi, l’esemplare risalirebbe al Pleistocene medio-superiore, dunque fra i 400 000 e i 700 000 anni fa. Il secondo reperto ritrovato, ovvero l’Hippopotamus antiquus, fu scoperto solo nel 2006. “ Come non parlare poi dell’agricoltura molto fiorente e con prodotti di alta qualità alla melanzana rossa  e al fagiolo poverello che contribuiscono alla crescita dell’economia del nostro  piccolo centro, riscuotendo successo sui turisti; della festa patronale di Sant’Antonio del rito arboreo. Una tradizione di antiche origini legata al culto degli alberi da sempre simbolo di prosperità, di forza e di pace. Questo e altro ancora è Rotonda che ne siamo certi gli italiani apprezzeranno guardando il Giro d’Italia”. 

Di seguito allegate le ordinanze: 

ORDINANZA chiusura scuole e mercato giro d’italia

ORDINANZA chiusura strade giro d’italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *