Si “scaldano i motori” della seconda edizione del Rally “Porta del Gargano”

Tante le novità di quest’anno, quali la validità di rally nazionale, il maggior chilometraggio delle prove speciali e una serie di iniziative che mirino a una maggiore conoscenza dell’evento.

Suggestivi i percorsi di gara, che attraverseranno ben tre comuni del Gargano: Manfredonia, Monte Sant’Angelo e Mattinata, valorizzate nel logo della manifestazione dai tre monumenti simbolo: il castello Svevo-Angioino, il Santuario di San Michele e i Faraglioni.

Dal punto di vista tecnico-logistico, la principale variazione riguarda la triplice ripetizione delle prove speciali. Assistenza e direzione di gara saranno ospitati nuovamente dalla Sidap srl, nell’area del porto industriale di Manfredonia.

Ci stiamo impegnando al massimo per un’ottima riuscita dell’intera manifestazione – affermano gli organizzatori – augurandoci una massiccia partecipazione di pubblico e piloti bissando il successo della prima edizione“.

Dopo la strepitosa vittoria nell’edizione 2011 di Domenico Erbetta e Rosario Navarra, l’Asd Piloti Sipontini si presenta alla seconda edizione del Rally nazionale Porta del Gargano con almeno 10/15 equipaggi (le iscrizioni alla gara, lo ricordiamo, si chiuderanno il 1

ottobre prossimo) sui 50 totali previsti. Il team, che è anche organizzatore della manifestazione, si presenta all’appuntamento con più di un equipaggio in grado di contendersi la vittoria finale.

Abbinata alla manifestazione anche una lotteria “Gioca & Vinci” con in palio una Chevrolet Spark ed altri fantastici premi.

Per saperne di più: www.rallyportadelgargano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *