Si chiude il percorso dei concorsi di progettazione per la costruzione dei primi Poli dell’infanzia della Puglia

ll commento dell’assessore all’Istruzione della Regione Puglia Sebastiano Leo: “Ieri a Capurso, nella suggestiva cornice della Basilica Pontificia Minore della Madonna del Pozzo, abbiamo celebrato in un bellissimo evento di premiazione i vincitori dei concorsi di progettazione indetti, su indicazione regionale, dai Comuni di Altamura, Bari e Capurso per la costruzione dei primi Poli per l’infanzia della Puglia. È stata l’occasione anche per avviare una riflessione con esperti di livello nazionale sugli spazi educativi e sui possibili scenari innovativi del rapporto tra architettura e didattica, alla luce del Decreto Legislativo n. 65 del 13 aprile 2017 che promuove la realizzazione di Poli per l’infanzia, strutture che accolgono bambini e bambine fino a sei anni di età, promuovendo una continuità fortemente integrata del percorso educativo e scolastico. Un cambiamento importante che la Riforma dei Sistema Zerosei ha introdotto e su cui è bene farsi trovare pronti, visto che ricade nelle competenze assegnate alle regioni. Attraverso lo strumento del concorso puntavamo ad elevare la qualità della progettazione degli spazi dell’apprendimento, grazie ad una felice intuizione del mio ex collega consigliere regionale Enzo Colonna e che io ho sostenuto fortemente. Quello che non avevamo previsto è stato l’incredibile fermento da parte di professionisti da tutta Italia nel partecipare a questa esperienza con progetti di elevatissima qualità. Ad essi e a tutti i protagonisti di questa straordinario percorso è dedicato anche una mostra “Spazi per crescere” inaugurata ieri a Capurso e che sarà per poi essere ospitata anche dagli altri due Comuni di Bari e Altamura. L’Assessorato regionale all’Istruzione continuerà ad impegnarsi su questi temi con passione e dedizione perché investire sulle bambine e i bambini, significa investire sul nostro futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *