Si è risvegliata la bimba ricorverata al “Giovanni XXIII” di Bari colpita da Seu

Si sarebbe risvegliata da due giorni, e rispondebbe agli stimoli, la piccola di due anni colpita da Seu e ricoverata al ‘Giovanni XXII’. La bimba era arrivata al pediatrico in condizioni gravissime dieci giorni fa, dopo essere stata colpita dalla Sindrome emolitico-uremica, provocata da un’infezione causata da un particolare ceppo di Escherichia coli. La piccola starebbe rispondendo bene alla terapia cui è sottoposta, basata sulla somministrazione di un particolare farmaco associato ad un nuovo sistema del lavaggio del sangue.
Bisognerà comunque attendere ulteriori analisi, anche per capire se la bimba abbia riportato danni cerebrali, che comunque da primi accertamenti sembrerebbero lievi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *