Siglato accordo per la raccolta differenziata nei comuni di Miglionico, Grassano, Grottole e Pomarico

È stato siglato l’accordo per l’avvio della raccolta differenziata in quattro comuni del materano. Dal prossimo autunno a Miglionico, Pomarico, Grassano e Grottole, comuni facenti parte del “sub ambito 2”, finalmente, potrà partire lo smaltimento intelligente dei rifiuti a un anno dall’ultimo bando provinciale. I sindaci dei comuni bradanici si sono incontrati con il Responsabile unico del procedimento, Berardino Montesano, e con la segretaria provinciale Mariella Ettorre per firmare l’accordo, della durata di 7 anni, che riguarda il trasporto e il recupero o lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e la gestione delle isole ecologiche. Il bando, del valore complessivo di 11 milioni di euro, è stato aggiudicato dalla ditta ProgettAmbiente.

Grande soddisfazione dei primi cittadini: “presumibilmente – ha dichiarato Franco Comanda, sindaco di Miglionico – dai primi di ottobre si partirà con la differenziata porta a porta nella quale crediamo fermamente per ridurre l’impatto ambientale anche nella nostra zona. Confidiamo – ha concluso – nella collaborazione dei nostri cittadini e di quelli di Pomarico, Grottole e Grassano affinché tutto possa funzionare al meglio”.

La nuova gestione dei rifiuti creerà un risparmio pro capite per i cittadini di circa 40 euro all’anno, mentre verranno consegnati a stretto giro, ad ogni nucleo familiare, i mastelli colorati necessari per avviare il servizio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *