SIN Valbasento, ex Liquichimica di Tito e ex Materit nella conferenza del ministero dell’Ambiente del 7 marzo prossimo

I dieci progetti relativi alle bonifica dei SIN di Tito e Val Basento, potranno essere presentati al Ministero entro il 31 dicembre 2014 che, per il momento, mettono in salvo i 46 milioni di euro deliberati dal CIPE e destinati, appunto, agli interventi di bonifica dei siti SIN di Tito e della Val Basento.

Per il giorno 7 infatti e stata convocata presso il ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio, a Roma, una Conferenza di Servizi Istruttoria che prevede i seguenti punti all’odg:

– Cronoprogramma delle attività per la attuazione degli interventi di caratterizzazione, messa in sicurezza e di bonifica delle acque di falda e dei suoli del SIN Val Basento;

– aggiornamenti in merito alla procedura di cui al Dl n. 230 del 1995 attiva per l’area ex Liquichimica di Tito;

– Progetto preliminare per la messa in sicurezza e bonifica del sito ex Materit.

Accogliamo positivamente la notizia appresa durante lo svolgimento dei lavori della cabina di regia per le attività di bonifica (C.R.I.S.I.N.) e, nel ringraziare l’Assessore Aldo Berlinguer per il lavoro svolto, confermiamo la nostra massima attenzione affinché le procedure e le progettazioni necessarie all’avvio dell’opera si bonifica, vengano svolte nei tempi previsti.

Il Comune di Pisticci

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *