Sindaci lucani e calabresi uniti nel dire ‘no’ all’impianto di smaltimento dei rifiuti pericolosi a San Sago

“Tutti uniti nel dire NO all’impianto di smaltimento dei rifiuti pericolosi a San Sago”. È quanto si legge in una nota diramata dal Comune di Lauria.
“Il Presidente Bardi ci dica se ha parlato con il Presidente Occhiuto. – si legge – Entrambe le regioni non procedano unitariamente a compiere una scelta scellerata per la salute, l’ambiente e lo sviluppo. Noi non ci fermiamo”. Oggi, nel frattempo, tutti i Sindaci aderenti proseguono lo sciopero della fame iniziato dall’attore Ulderico Pesce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *