Il sindaco di Bari sul cantiere dell’ex Fibronit

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, si è recato ieri sul cantiere per la bonifica definitiva della ex Fibronit per assistere alle operazioni di demolizione dei primi muri degli edifici contenenti amianto (negli intonaci e nelle malte) confinati all’interno delle tensostrutture realizzate per eseguire i lavori in totale sicurezza. A seguito della realizzazione e collaudo del confinamento statico e dinamico delle tensostrutture, dopo la “prova fumi” eseguita in presenza di tecnici Asl, infatti, hanno preso avvio oggi le operazioni di demolizione delle strutture che del cosiddetto blocco “D”. “È stata un’emozione indescrivibile vedere cadere i muri di quella che per oltre 50 anni è stata per Bari la fabbrica della morte – ha commentato il sindaco Antonio Decaro -. Questa fabbrica oggi davvero non ci fa più paura. Ogni pietra che viene giù rappresenta la vittoria della vita sulla morte. Per ognuna di queste pietre cadute pianteremo un albero o un fiore nel parco che sorgerà in questo luogo al termine della bonifica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *