La solidarietà di Azione Civile a Gianni Fabbris

Quanto sta accadendo a Gianni Fabbris, dirigente di Altragricoltura, ha dell’incredibile. Fabbris è stato il destinatario di un’azione giudiziaria della procura di Matera per impedirgli di continuare a cercare la verità su chi c’è davvero alle spalle dell’acquirente di un’azienda agricola e di protestare contro un provvedimento solo apparentemente legale. In realtà quanto sta accadendo da qualche tempo a Matera desta sospetti. Ci sono casi accertati di usura e racket e intimidazioni verso coloro che chiedono giustizia e verità. Alla manifestazione di qualche giorno fa, per protestare contro il passaggio di consegne dal vecchio al nuovo proprietario dell’azienda agricola, i manifestanti sono stati fermati a qualche centinaio di metri dall’azienda affinché nulla venisse a turbare la cerimonia. Il clima è assai pesante ed è arrivato il momento che le intimidazioni verso la società civile di Matera diventino un caso nazionale. Per questo Azione Civile è al fianco di Gianni Fabbris ed è solidale con le sue battaglie di legalità e giustizia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *