‘Sport for Peace’ un fine settimana di divertimento e socializzazione

E’ STATA presentata questa mattina la settima edizione dello Sport for Peace “Memorial Giulio Latorre”, organizzato dalla Virtus Matera, dall’Athena Matera e dal Centro Sportivo Italiano, che contribuisce alla kermesse in occasione dei festeggiamenti per i settant’anni dell’Ente di promozione sportiva. “Un’occasione di grande confronto e divertimento per tanti piccoli e piccolissimo atleti – ha spiegato Antonio Conterosito, dirigente della Virtus Matera – Sono tante le società che hanno risposto, amichevolmente al nostro invito, e siamo davvero soddisfatti del lavoro fatto per nell’organizzazione, soprattutto per tenere viva la memoria del nostro Giulio Latorre”.
La manifestazione prenderà il via domani pomeriggio alle 16 con il torneo di Minibasket, per la categoria Aquilotti e proseguirà anche per tutta la giornata di domenica, quando in campo scenderanno, oltre alle 17 squadre iscritte al torneo cestistico (tra cui: Daunia Basket Torremaggiore, BasketSchool Noci, Centro Minibasket Elia Ciquera Mottola, Young Cerignola, Basket Laterza, Basket Giuseppe Angel Manfredonia, New Basket Gravina, Virtus Taranto, Riva dei Greci Bernalda, Lions Basket Potenza, Minibasket School Avigliano, Olimpia Basket Agropoli, Ferrandina Basket, Pielle Matera, Aurora Brindisi, Virtus Matera e Athena Matera), anche le quattro squadre che hanno aderito al progetto calcistico, con la categoria Piccoli Amici, cioè piccoli calciatori nati tra il 2007 e il 2008 (tra cui: Athena Matera, Virtus Matera, Real Ferrandina e Peppino Campagna Bernalda).
“Una grandissima occasione di crescita e di unione nel mondo dello sport per i nostri atleti e per tutti i giovani calciatori e cestisti che ospiteremo – ha sottolineato Luigi Taratufolo, dirigente dell’Athena Matera – Siamo convinti che, per il settimo anno consecutivo, lo Sport for Peace sarà una grandissima manifestazione legata allo sport, alla gioia e alla crescita di tanti piccoli atleti”. L’attività promossa dalla Virtus e dall’Athena Matera, in collaborazione con il Comitato provinciale del Centro Sportivo Italiano di Matera, guarda anche al sociale e si affianca alla Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, la cui collaborazione continua già da alcuni anni, e alla sezione Avis di Matera, che si affianca al lavoro sportivo delle società da quest’anno.
Inoltre, l’attività sportiva è patrocinata dal Comitato Matera 2019. I ragazzi scenderanno in campo promuovendo la candidatura della città dei Sassi, indossando la spilletta offerta dal Comitato promotore. “E’ una grandissima occasione anche per Matera di portare qui in città diverse società, con tanti giovani ed i rispettivi genitori – ha ripreso Conterosito – per poter promuovere la città, le sue bellezze e la candidatura a Capitale Europea della Cultura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *