Sport e inclusione a Matera

“Grazie alla Prefettura di Matera, agli organismi scolastici, sportivi e dell’accoglienza dei richiedenti asilo oggi è stata una bella e significativa giornata nel Palassassi diMatera con la partecipazione di oltre due mila persone. Un tutto esaurito per un quadrangolare di basket tra migranti, forze dell’ordine, studenti e Bawer .Ecco il percorso dalla accoglienza alla inclusione che deve passare dall’impegno quotidiano degli migranti, in fuga da guerre, violenze e fame, con lavori utili, formazione professionale e rilascio della protezione umanitaria”. Lo dichiara Pietro Simonetti, coordinamento Politiche migranti della regione Basilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *