Squalificato per un turno il campo del Foggia

La Lega Pro, tramite un comunicato ufficiale diramato ieri 5 settembre, ha comminato la squalifica di un turno per il campo del Foggia per la gravità delle condotte dei suoi tifosi durante la sfida contro il Taranto, disputata allo “Iacovone”.
In particolare tra il 16’ e il 17’ del secondo tempo i tifosi rossoneri presenti in Curva Sud hanno lanciato sul terreno di gioco sei bengala e tre petardi, costringendo l’arbitro a sospendere la gara per circa un minuto e obbligando i Vigili del Fuoco ad intervenire per sgomberare il campo. Nei minuti successivi è proseguito il lancio di altri tre petardi, questa volta verso la tribuna, senza provocare conseguenze dannose.
ll club rossonero, quindi, dovrà disputare una gara casalinga a porte chiuse, e la squalifica sarà scontata dalla seconda giornata di campionato casalinga, successiva alla pubblicazione del comunicato del Giudice Sportivo. Di conseguenza Foggia-Giugliano, in programma lunedì sera, si giocherà regolarmente col pubblico sugli spalti. Sarà disputato a porte chiuse invece il derby con la Virtus Francavilla del 21 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *