Storia e cultura della Cisl

“Storia e cultura della Cisl”: sarà il tema del primo incontro formativo di base rivolto a 40 corsisti segnalati da Federazioni di categoria, Enti e Associazioni Cisl, che si terrà venerdì 3 febbraio 2012, dalle ore 14.30 alle 19.30, presso la Sala “Paolo VI” – sede territoriale, 1° piano – via Regina Elena, n. 126, a Taranto. Relazionerà il Prof. Giampiero Bianchi, Docente di Storia Economica presso l’Università Cattolica e Ricercatore della Fondazione Pastore.

“Viviamo una fase storica straordinariamente importante” annota Daniela Fumarola, Segretario generale della Cisl ionica “ed una grande organizzazione come la nostra investe in formazione perché è fortemente interessata a coltivare l’identità, le competenze, il senso di appartenenza, l’orgoglio, l’impegno di quanti si sentono sollecitati a svolgere ruolo dirigente in tutte le articolazioni e a tutti i livelli di responsabilità, a partire dai luoghi di lavoro e dal territorio”.

Tra gli argomenti tematici, che saranno approfonditi da febbraio ad ottobre di quest’anno, con il supporto di dirigenti ed operatori confederali nazionali, troveranno spazio le Politiche sociali e sanitarie, la corretta lettura della busta paga, la conoscenza dei Servizi della Cisl, la contrattazione di 2° livello e il ruolo delle Rsu, il mercato del lavoro, il fisco, la previdenza, le politiche di sviluppo, il marketing di se stessi, ecc.

Gli incontri saranno tenuti, in prevalenza, presso la sede della Cisl territoriale, mentre per quanto riguarda gli orari saranno privilegiati i pomeriggi, dopo il normale orario di lavoro oppure i sabati che, generalmente, non sono lavorativi

“E’ un impegno importante, serio, coinvolgente e generoso quello che chiediamo a tutti i corsisti e alle rispettive Federazioni” conclude il Segretario generale Daniela Fumarola, dicendosi “certa che il patto formativo e di responsabilità già stretto con tutti i corsisti è di buon auspicio per il successo finale del nostro comune progetto”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *