Strada statale 7 Matera-Ferrandina, Cifarelli scrive a Margiotta

Da qualche giorno il Decreto-Legge “Semplificazione” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, e, pertanto, è iniziata la fase della sua conversione definitiva in legge. Il provvedimento contiene diverse e favorevoli novità che vanno dal campo della semplificazione degli appalti e dell’edilizia, fino alla digitalizzazione delle procedure amministrative. Ad affiancare il decreto, troviamo il Programma “ Italia Veloce”, un piano di investimenti infrastrutturale per il rilancio dell’economia che individua una serie di opere infrastrutturali prioritarie per l’Italia. Senza dubbio un piano di opere pubbliche di ampio respiro che interessa l’intero sistema integrato delle infrastrutture del nostro Paese. Opere che inserite nella cornice normativa del Decreto “Semplificazione” potranno finalmente essere avviate in tempi rapidi, alcune di esse addirittura commissariate seguendo il
virtuoso modello “Genova”. In Basilicata da anni si dibatte sul potenziamento della nostra rete viaria, le direttrici stradali che utilizziamo andrebbero modernizzate e rese più sicure e pertanto va salutato con favore l’inserimento nell’elenco della SS Potenza-Melfi, del collegamento Salerno-Potenza-Bari nella parte tra la Basentana e la SS96 bis, del collegamento ferroviario Matera-Ferrandina, così come dell’alta velocità Battipaglia-Potenza-Metaponto-Taranto e Salerno-Reggio Calabria.
Al fine di chiedere l’inserimento di un’altra opera strategica per la Basilicata, qual è la SS7 Matera-Ferrandina, il Capogruppo in Consiglio regionale del Partito Democratico –Roberto Cifarelli- ha scritto una lettera al Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture Salvatore Margiotta. “A tal proposito, -scrive nella nota Cifarelli- mi permetto di segnalarTi un asse viario lucano di cui conosci l’importanza e contestualmente lo stato di vetustà: la Strada Statale n. 7 Matera – Ferrandina, tratto del più ampio collegamento della cosiddetta “Murgia-Pollino”. Questo è un intervento già finanziato per oltre 60M€ nel tratto tra la SS99 e lo svincolo per Metaponto della SP3 (ex SS175) di “aggiramento” della città di Matera, fondamentale per il collegamento tra i due
capoluoghi di Matera e Potenza e per il collegamento di Matera con la sua provincia”. Il Capogruppo del PD in Consiglio regionale poi prosegue: “A nome di una intera comunità, Ti chiedo di adoperarti affinché tale opera, e possibilmente nell’immediato la sua estensione almeno fino al bivio di Miglionico, venga inserita nell’elenco delle opere prioritarie da commissariare del programma “Italia Veloce”. Ed infine, conclude Roberto Cifarelli: “Conoscendo la Tua competenza
in materia, e, soprattutto, la Tua sensibilità verso questo tema, confido nel Tuo impegno, come sempre caratterizzato dallo sguardo attento verso l’amata Basilicata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *