Studenti di Montescaglioso protestano contro le Fal

A seguito di continue sollecitazioni rimaste inascoltate,  gli studenti montesi che ogni mattina con zaino in spalla utilizzano i pullman Fal per raggiungere gli istituti superiori materani hanno organizzato questa mattina un sit-in di protesta per manifestare contro le disumane condizioni in cui viaggiano, più simili a quelle a carri bestiame. Ciò su cui gli studenti insistono è un potenziamento del numero dei pullman che partono da Matera alle 13.20 per ricondurli a casa e si chiedono come sia possibile pensare che bastino 3 pullman per contenere tutta la popolazione scolastica quando la mattina ne partono ben otto da Montescaglioso. La protesta iniziata per le vie del paese, creando non pochi disagi a lavoratori e studenti, è continuata alla stazione materana di villa longo, attirando l’attenzione dei mezzi di stampa nonché l’intervento delle forze dell’ordine. Gli studenti successivamente hanno spostato  la contestazione  presso il deposito Fal, mentre si pensa già di organizzare domani e nei giorni a seguire nuove dimostranze.  Il Comune di Montescaglio prima dell’inizio dell’anno scolastico si era attivato per risolvere la carenza di mezzi messi a disposizione dalla Fal ed aveva ricevuto dalla società la promessa di risolvere il problema. I giovani democratici di Montescaglioso sono vicini alla protesta degli studenti e lavoratori montesi, poiché questo disservizio crea numerosi disagi nonché pericoli per l’incolumità dei passeggeri. Il circolo di Montescaglioso  si sta adoperando a portare avanti la causa che da troppi anni è rimasta irrisolta,  mettendosi in contatto con tutti gli organi competenti, e aprendo canali istituzionali, che possano portare a un concreto miglioramento delle condizioni dei viaggiatori. Restiamo fiduciosi di un’imminente risoluzione del problema.

Circolo Giovani democratici Montescaglioso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *