Secondo successo per la Takler. Superato il Futsal Melito

LA TAKLER si conferma anche lontano da casa. A Reggio Calabria contro il Futsal Melito, la squadra del tecnico Damiano Andrisani vince per 5-2 sui padroni di casa e sale a sei punti in classifica. Le doppiette di Dall’Onder e Maiullari, ma soprattutto il gol che apre le marcature di Panarella, regalano un altro importante successo ai materani. Grande prova, anche se non sugellata dalla rete, per Cacau Barbosa, vero trascinatore assieme a Dario Lopez. Una gara non facile, con un primo tempo completamente bloccato sullo 0-0, con una partenza forte, decisiva nella ripresa.
Primo tempo piuttosto equilibrato, con i due portieri in grande spolvero e un palo per parte. Inizia bene la squadra di casa, che in avvio coglie il legno della porta difesa da Di Bitonto, che subito dopo si renderà protagonista con alcune parate, ma dall’altra parte Spanti non è da meno, riuscendo a dire di no, ripetutamente, a Alex Dall’Onder , Cacau Barbosa e Dario Lopez. Anche Maiullari ci prova, ma l’estremo difensore di casa è in grande spolvero e non lascia passare davvero niente. A metà primo tempo c’è anche un palo colpito da Dall’Onder e il risultato resta invariato. E’ così sino al fischio finale del primo tempo. Le due squadre non riescono a trovare la via della rete. La Takler si mostra più propositiva e calcia più volte verso la porta avversaria, ma al PalaBoteghelle il risultato non si sblocca e le reti restano inviolate.
Al rientro in campo, dopo una bella strigliata, con richiesta di maggiore concentrazione in fase conclusiva, i ragazzi di mister Andrisani segnano la svolta dell’incontro, trovando finalmente la rete dpo 1’38”. E’ il più esperto del gruppo, Leo Panarella a rompere gli indugi e trovare la marcatura, sfruttando in scivolata, sul secondo palo, una grande palla messa forte e tesa proprio sul legno più lontano, dalla sinistra, da Cacau Barbosa. Cresce l’azione dei neroarancio materani, che trovano il raddoppio al 3’50”, quando ancora Barbosa si ritaglia lo spazio per calciare dalla sinistra, Spanti respinge corto, proprio sui piedi di Alex Dall’Onder, che può calciare a rete senza ostacoli, 0-2. Andrisani chiede ai suoi di insistere, cambia spesso per far rifiatare tutti e avere gente sempre fresca in campo. Così, al 8’37” riparte Aruanno, sui dieci metri serve a sinistra per Vivilecchia, che a sua volta scarica per l’accorrente Maiullari. Il suo tiro non lascia scampo al portiere di casa.
A questo punto la Takler controlla senza grossi affanni, ma un episodio cambia un po’ il finale di gara. Al 15’42” Panarella lanciato in contropiede sembra subire fallo, ma gli arbitri non fischiano e ripartono i padroni di casa, lanciati nel tre contro uno, con Olivieri che si trasforma in terminale offensivo e accorcia le distanze. La Takler non si scompone e continua a fare il suo gioco. Così, al 17’13” l’azione sull’asse Barbosa-Lopez raggiunge Dall’Onder, che chiude perfettamente il triangolo per il poker neroarancio. A questo punto D’Arrigo si gioca la carta del portiere di movimento, ma al 17’46” Maiullari intercetta palla e spedisce comodamente in rete dalla propria metà campo. La rete di Martino, al 18’44”, deviando in rete una corta respinta di Di Bitonto, non cambia volto alla sfida. La Takler alla sirena può festeggiare la seconda vittoria consecutiva stagionale.
IL TABELLINO:
FUTSAL MELITO – TAKLER MATERA 2-5
FUTSAL MELITO: Manti, Nelo, Martino, Olivieri, M. Barillà, R. Barillà, Labate, Minichei, M. Modafferi, Scaramuzzino, A. Modafferi, Spanti. All. D’Arrigo
TAKLER MATERA C5: Petronella, Panarella, Perrone, Lecci, Aruanno, Lorusso, Barbosa, Lopez, Maiullari, Vivilecchia, Dall’Onder, Di Bitonto. All. Andrisani.
ARBITRI: Cafaro di Sala Consilina e Iannone di Nocera Inferiore (Belsito di Lamezia Terme).
RETI: 1’38” st Panarella, 3’50” st Dall’Onder, 8’37” st Maiullari, 15’42” st Olivieri, 17’13” st Dall’Onder, 17’46” st Maiullari, 18’44” st Martino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *