Suino nero lucano, una razza da valorizzare

Ad Irsina,  nel convento di San Francesco, si è svolto un interessante convegno sul Suino Nero, finalizzato a favorire la diversificazione e la riqualificazione aziendale, a tutelare la biodiversità, all’attivazione di sistemi di autocontrollo e tracciabilità, al rafforzamento di filiere complete, all’individuazione di strumenti creditizi e fiscali per migliorare la redditività dell’impresa e per incoraggiare i giovani a restare nell’attività zootecnica. Il meeting, promosso dall’Alsia e dal dipartimento Agricoltura della Regione Basilicata , ha evidenziato, attraverso i suoi relatori, un’attenta e programmata azione di valorizzazione e promozione dell’Antico Suino Nero Lucano, una razza che attraverso un sempre più numeroso numero di allevatori, continua a creare interesse nel panorama agricolo lucano ed in quello enogastronomico, grazie ad un’eccellente produzione di salumi. Al convegno, erano Presenti l’assessore regionale all’Agricoltura, Mastrosimone, il dirigente generale del Dipartimento Agricoltura,  Freschi, il primo cittadino di Irsina, Favale, insieme a consulenti e rappresentanti del mondo agricolo di Basilicata. Dopo il convegno, l’ Associazione Antico suino nero lucano, in collaborazione con l’ass. Cuochi Lucanie la FIC di Basilicata, ha fatto degustare al pubblico presente, un ricco buffeta base di prodotti tipici regionale e gustosissimi salumi, prodotti dal suino nero. La serata è stata allietata dai giovani cantanti  dell’Associazione Armida di Matera.

Guarda il video dell’evento:httpv://www.youtube.com/watch?v=DumekSNWVtQ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *