Sventato furto di cavi di rame nel Metapontino

I Carabinieri della compagnia di Pisticci hanno sventato ieri sera un furto di cavi elettrici nelle campagne di Metaponto. Dopo la segnalazione effettuata da un cittadino alla Centrale Operativa del Comando pisticcese, i militari sono intervenuti in Contrada ‘Demanio Campagnolo’, ed hanno constatato che erano già stati tagliati alcuni cavi elettrici dai tralicci, e posti per terra in attesa di essere caricati su mezzo da trasporto.
Sono state successivamente allertate altre pattuglie per chiudere ogni varco di fuga per i malviventi. Ma se la refurtiva è stata recuperata, i ladri, invece, hanno fatto perdere le tracce, dileguandosi nelle campagne circostanti, agevolati dal buio.
L’ammontare complessivo della refurtiva (cavi di rame della linea elettrica di alta tensione dell’ENEL) è di circa due quintali, ed è stata poi riconsegnata al personale tecnico specializzato giunto sul posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *