Sviluppo Basilicata lavora al binomio innovazione e solidarietà

“Dopo l’impegno della Regione Basilicata per le fasce più deboli attraverso l’erogazione delle Social Card, si aggiunge un’intuizione diventata in poco tempo realtà grazie all’impegno e al lavoro della Domec SpA, società partecipata da Sviluppo Basilicata, che ha lavorato giorno e notte incessantemente al fine di velocizzare il processo di emissione e consegna dei Buoni al Cittadino da parte dei Comuni”. Lo rende noto Sviluppo Basilicata, spiegando che “la società che ha sede operativa in Basilicata ha deciso di mettere a disposizione dei Sindaci la propria piattaforma con l’obiettivo di facilitare la gestione e l’erogazione dei Buoni Spesa stanziati dal Governo e dalla Regione Basilicata presso i Comuni, garantendo una gestione efficace e sicura.
Ecco come funziona: attraverso una App dedicata, il Comune carica l’elenco dei beneficiari, gli importi e l’elenco dei negozi convenzionati. Il Cittadino riceve direttamente sul suo telefono (via mail o whatsapp) il Buono Spesa. Giunto in negozio, l’esercente valida e accetta il Buono (anche parzialmente) tramite una App al termine di ogni acquisto. È cosi i dati vengono tracciati ed in ogni momento è possibile visionare lo stato di utilizzo e di accettazione dei Buoni Spesa da parte del Comune e degli esercenti e disporre tutta la documentazione necessaria per effettuare la regolazione dei pagamenti Comune-Esercizio Commerciale”.
Ha commentato l’Amministratrice Unica di Sviluppo Basilicata, Gabriella Megale: “Siamo orgogliosi del lavoro fatto dalla Domec Spa in questi anni. La nostra partecipata tramite il Fondo Regionale Venture Capital non smette di stupirci, segno delle ottime professionalità impiegate tra cui tanti brillanti giovani lucani. L’efficiente sistema messo a disposizione per la gestione dei Buoni Spesa chiude adesso il processo virtuoso avviato dalla Regione Basilicata tramite l’emissione delle Social Card. Mi rivolgo quindi a tutti i Sindaci lucani perché colgano questa grande opportunità di digitalizzazione del processo connesso alla solidarietà alimentare così come già altri Comuni italiani stanno facendo sottoscrivendo l’accordo con la nostra partecipata Domec. Il pioniere in Basilicata è stato il Comune di Muro Lucano al quale speriamo si aggiungano tutti gli altri Comuni della nostra Regione”.
Per Antonio Sorrentino, Amministratore Delegato di Domec Spa :”Tutti i Comuni possono aderire ed iniziare ad utilizzare una soluzione sicura e di facile utilizzo sia lato Comune che lato negozianti e Cittadini. Appena ho letto il nuovo Decreto della Protezione civile e il DGR Basilicata sui Fondi Covid per la solidarietà alimentare, ho iniziato a pensare a come supportare i Comuni. Abbiamo così deciso di mettere a disposizione la nostra piattaforma e di ridurci i compensi, azzerando completamente i costi di progetto e il canone mensile, lasciando esclusivamente una piccola commissione nel momento in cui il Buono spesa viene creato dalla nostra Piattaforma”.
Per maggiori informazioni o per richieste di adesione è possibile inviare una mail a:buonispesacovid@domecsolutions.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *