Lo sviluppo dei centri Cad in Puglia

I Centri di prevenzione e ascolto del disagio sono delle libere Associazioni di cittadini di grande volontà, che con il loro impegno informano, promuovono, assistono, tutelano, rappresentano e difendono sul territorio locale e nazionale gli interessi individuali e collettivi di ogni persona. I cittadini meno abbienti, disorientati e destabilizzati saranno tutelati nel loro libero e legittimo utilizzo del diritto alla difesa e giustizia.
Il Cad è presente in trenta paesi nel mondo e in tutte le regioni d’Italia con sede nazionale a Roma e Presidente ingegner Gerardo Rosa Salsano. In Puglia si sta estendendo a macchia d’olio in questo momento di crisi, solitudine e isolamento. In provincia di Bari il Cad, guidato dalla Presidente dottoressa Maria Domenica Mirandi, mette a disposizione professionalità ed esperienza per gli svantaggiati in ogni campo per offire un sostegno non sempre presente da parte delle istituzioni.
In questo anno il Cad di Bari città metropolitana, rappresentato dal Presidente dottor Raffaele Rega, ha trattato con successo una serie di casi in campo sanitario, fiscale, condominiale, legale, tributario e amministrativo.
Nel campo sanitario, per il diritto alla salute bene primario di ugni uomo, il Cad opera con la Fondazione Cav. Dino Leone onlus con Presidente dottor Pietro Osvaldo Catucci nel progetto salute per Bari e nell’opera degli ambulatori del secondo parere.
Riferimenti per Bari e provincia: cadsocialebari@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *