Il Taekwondo Massafra al Campionato Interregionale Senior Puglia conquista tre medaglie con gli atleti della sede distaccata di Grottaglie

Domenica scorsa, 11 maggio, gli atleti del CSD “Taekwondo Massafra” hanno conquistato tre medaglie al Campionato Interregionale Senior Puglia di combattimento che si è svolto al Palamelfi di Brindisi con in gara atleti cinture nere, cinture blu/rossa e cinture gialla verde provenienti da 41 società pugliesi. Il CSD “Taekwondo Massafra” vi ha partecipato con gli atleti della sede distaccata di Grottaglie (tra parentesi la loro categoria) con le cinture gialle Simeone Annichiarico (+87), Giancarlo Antonazzo (-68) Alessandro Manigrasso (-74), Francesco Massari (-68), Gianluca Perrino (-87) e con la cintura blu Massimo Fanigliulo (+80), alcuni alla loro prima esperienza. Tutti carichi, però, di tanta buona volontà e voglia di far bene, forti della convinzione di aver dato il massimo in palestra, pronti a confrontarsi dando sempre il meglio, proprio come sono stati educati sportivamente da maestro Petrelli che ha fatto la storia del taekwondo a Massafra e lo sta facendo in altre zone della provincia tarantina, grazie a competenza, serietà e professionalità che tutti gli riconoscono.
Anche in questa competizione di alto livello sono emersi le qualità e i valori tecnici e morali dei suoi atleti. Hanno conquistato tre medaglie su sei: oro con Gianluca Perrino, argento con Massimo Fanigliulo e bronzo con Simone Annicchiarico. Benissimo si sono comportati anche gli altri atleti nelle rispettive categorie e tutto fa ben sperare in prossime affermazioni. Con loro c’è il Maestro Tommaso Petrelli , il quale dice che “Non mancherà loro il calore e l’affetto che solo i nostri colori sanno dare”. Da ricordare che il Maestro Petrelli è stato il primo nella storia del Taekwondo jonico ad aver raggiunto il prestigioso traguardo del VI Dan e che dal 2006 è delegato Provinciale FITA e Arbitro Nazionale di Forme. Serietà, professionalità e capacità nel lavoro l’hanno portato a ricevere encomi e premi, tra cui il “Premio Bravo CONI” e il “Premio Palio d’Argento”.

Nino Bellinvia

Nella foto, da sinistra in piedi, gli atleti Lorenzo Lippolis, Giancarlo Antonazzo, Giuseppe Fabbiano (atleta che non ha gareggiato), Francesco Massari, Nico Lepore, Cosimo Salvi, Alessandro Manigrasso; in ginocchio, sempre da sinistra: Simone Annicchiarico, Gianluca Perrino e Massimo Fanigliulo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *