Polizia Locale e Guardie Zoofile di Nardò salvano un cane costretto a vivere nella sporcizia

L’animale, era costretto a vivere tra sporcizia e materiali ferrosi ricavati da carcasse di motocicli o di autovetture. Già prima del sequestro, il proprietario era stato oggetto di tre controlli, durante i quali era stato diffidato a tenere il cane senza catene e in un luogo idoneo, e poi esortato a sistemare il luogo di detenzione e a sottoporre il cane a visita medica per via di una evidente patologia.

Leggi tutto