Rifiuti radioattivi Cemerad di Taranto, Giovanni Vianello: “L’on. Turco pecca di onestà intellettuale, il blocco delle bonifiche si è avuto quando lui era nel governo”

Nelle legge di Bilancio 2022 è prevista la rimozione e la bonifica  degli ultimi 3000 fusti radioattivi presenti nel deposito. Il processo di bonifica, che si era interrotto nel 2020 per la fine dei fondi messi a disposizione non aveva trovato nuovi stanziamenti. Cosi come evidenziato nella relazione sui rifiuti radioattivi della Commissione Ecomafie a Marzo 2021.

Leggi tutto