Ugl Basilicata, cordoglio al Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi

“Appresa la triste notizia del decesso della N. D. ‘Maria Fornario’ mamma della Presidente della Giunta Regionale della Basilicata, Vito Bardi, rivolgiamo il nostro più sincero e sentito affetto in questo triste ed indimenticabile momento sapendo quanto gli era legata e lo choc che questa scomparsa gli causa”.

Leggi tutto

Carlo Trerotola (Prospettive Lucane): “L’ultimo consiglio regionale, conferma lo stato comatoso della maggioranza che dovrebbe sostenere Bardi”

L’indecoroso spettacolo fornito nell’ultima seduta del Consiglio Regionale è l’eclatante dimostrazione dello stato comatoso e litigioso in cui versa la maggioranza che dovrebbe sostenere il Presidente Bardi.

Leggi tutto

Basilicata: il presidente Bardi firma l’ordinanza n.48 che annulla alcuni punti dell’art. 1 dell’ordinanza precedente

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi ha firmato da poco una nuova ordinanza. In sostanza diventando “Zona Gialla” si annullano diverse restrizioni nello spostamento all’interno del territorio regionale e il divieto di uscire ed entrare dalla regione.

Leggi tutto

Basilicata: il Presidente Bardi ha firmato la nuova ordinanza del 1° giugno

Con questa ordinanza sono vietati gli assembramenti di più persone nei luoghi pubblici.
Resta fermo il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. E’ fatto obbligo sull’intero territorio regionale di usare i dispositivi di protezione individuale (cd.“mascherine”) nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto, nelle aree pertinenziali al chiuso e all’aperto dei centri commerciali e delle grandi superfici di vendita e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza, nonché per accedere a tutte le attività di vendita al chiuso, per l’accesso agli uffici della pubblica amministrazione, alle strutture sanitarie e socio-sanitarie, nonché all’aperto all’interno di mercati.
A decorrere dal 3 giugno 2020 gli spostamenti interregionali possono essere limitati solo con provvedimenti adottati ai sensi dell’articolo 2 del decreto-legge n. 19 del 2020.

Leggi tutto