Takler alla prova Meta C5 in terra siciliana

LA TAKLER Matera C5 è chiamata ad una nuova prova del nove. Dopo aver superato l’ostacolo siciliano del Sant’Isidoro, la squadra di mister Damiano Andrisani è chiamata alla trasferta isolana per affrontare il Meta C5 di San Giovanni La Punta, in provincia di Catania.
I neroarancio arrivano a questa sfida visibilmente entusiasti per l’immediato ritorno al successo, ma con qualche problema in formazione. Al rientro dalla squalifica di Dario Lopez, c’è da sopperire all’assenza, sempre per decisione del Giudice sportivo, di Rafael Vaz Pereira. Il portiere è stato fermato per due giornate dopo l’espulsione diretta di sabato scorso e non potrà prendere parte alla gara. L’altra tegola riguarda il capitano, tornato in campo contro il Sant’Isidoro, ma nuovamente fermo per il riacutizzarsi del problema fisico che l’aveva bloccato in precedenza. Probabilmente la sua assenza si prolungherà ancora per alcune settimane.
Intanto, la squadra, in viaggio verso San Giovanni La Punta, è pronta ad una nuova sfida importante. “Affrontiamo una squadra che non merita la classifica che ha – spiega Andrisani – è una compagne tecnicamente più forte del Sant’Isidoro, con giocatori che hanno giocato anche la serie A e A2. Esperienze importanti che fanno di loro giocatori temibili e qualitativamente forti”.
Ma, la squadra arriva con le idee chiare, pronta a prolungare nuovamente la striscia positiva, anche lontano dalla Tensostruttura. La ricetta il tecnico materano ce l’ha già pronta. “Bisognerà avere tanta pazienza e far girare tanto la palla – riprende il tecnico – In un campo grande come quello dove giocheremo, dovremo far girare a vuoto gli avversari, stando attenti sia in fase di possesso, che in fase difensiva comportandoci da squadra, fornendo sempre l’aiuto al compagno e non lasciando mai l’uno contro uno”.
Il tecnico, infatti, guarda anche avanti, rammaricandosi per l’assenza del suo capitano. “Poi dovremo cercare di mantenere questa posizione di classifica, perchè noi in questo momento abbiamo le gare più difficili e uscirne bene sarebbe molto positivo. Mi dispiace, però, di dover affrontare questo periodo senza Lecci, assente perchè il problema avuto si è riacutizzato e dovrà riposare ancora probabilmente altre due settimane. Gianni – conclude Damiano Andrisani – in partite importanti come questa, riesce a dare il meglio e ci mancherà con il suo carattere e la sua determinazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *