Taranto, anziana rapinata in casa da un ladro con la complicità della sua badante

Un 39enne di nazionalità georgiana è stato arrestato a Taranto dopo aver rubato nell’abitazione di un’anziana nel rione Paolo VI, con l’aiuto della badante della malcapitata. L’uomo ha avuto una colluttazione con il figlio della vittima e si è allontanato, ma i poliziotti lo hanno bloccato e arrestato. E’ stata la figlia della donna ad accorgersi del furto dopo aver ‘incrociato’ il ladro mentre saliva le scale; la donna ha allertato il fratello il quale, giunto subito sul posto, ha fermato il ladro. Nella breve colluttazione, il ladro aveva perso dalle tasche la fede nuziale e un anello rubati pochi minuti prima in casa dell’anziana ed era riuscito poi a darsi alla fuga.
I poliziotti, dopo aver ascoltato i testimoni, hanno perlustrato la zona, riuscendo a bloccare il 39enne, successivamente arrestato per tentata rapina. Le successive indagini hanno permesso di accertare anche il coinvolgimento della badante dell’anziana, connazionale del fermato, che, messa davanti all’evidenza dei fatti, ha ammesso di averlo fatto entrare in casa ed è stata denunciata per lo stesso reato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *