Taranto: l’Italia al comando di un gruppo navale Nato

Mercoledì 15 dicembre, a bordo dell’Unita’ di Supporto logistico Etna ormeggiata presso la Stazione Navale Mar Grande di Taranto, l’Italia ha assunto per la prima volta il comando del 1ˆ Gruppo Navale Permanente della NATO (SNMG 1 – Standing NATO Maritime Group 1). Alla presenza del Comandante in Capo della Squadra Navale, Ammiraglio di Squadra Luigi Binelli Mantelli e del vice Comandante della Componente Marittima della NATO (Maritime Component Command)Marina Militare: L’Italia al Comando di un Gruppo Navale Nato di Northwood (Gb), Ammiraglio di Squadra Hans- Jochen Witthauer, della marina tedesca, il Contrammiraglio Gualtiero Mattesi che ha rilevato nell’incarico il Commodoro Christian Rune Dan, della Reale Marina danese. L’SNMG 1 è un gruppo navale multinazionale integrato, parte della Forza di Reazione Rapida della NATO (NRF – NATO Response Force), che opera sotto il Comando della Componente Marittima Alleata di Northwood; insieme al SNMG 2, i gruppi navali costituiscono una presenza continua e visibile della solidita’ e coesione dell’Alleanza. Il gruppo navale ha recentemente partecipato all’Operazione anti pirateria della NATO Ocean Shield, nel Golfo di Aden. Nave Etna, al comando del Capitano di Vascello Massimo Pitarra, e’ l’Unità di bandiera designata e come tale sarà la sede del Comando del Gruppo Navale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *