Taranto, ritrovata antica tomba in via Oberdan

Una tomba che risalirebbe al IV secolo a.C. è stata ritrovata ad una profondità di un metro e venti centimetri durante lavori di potenziamento della rete idrica a Taranto, nei pressi di via Oberdan. Sul posto si sono recati i tecnici della Soprintendenza per i Beni Archeologici. La zona è stata transennata. Si tratta probabilmente di una tomba a semicamera, con due lastroni di copertura.
Una episodio simile è accaduto qualche giorno fa, e sempre nella stessa zona, quando alcuni operai dell’Acquedotto Pugliese, nel corso di uno scavo, hanno scoperto un sarcofago a lastra, risalente al IV-V secolo a.C., con lo scheletro di due bambini ed elementi di corredo funerario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *