Telefonata con minacce rivolta alla presidente di “Genitori Tarantini”

La presidente dei ‘Genitori Tarantini’, Cinzia Zaninelli, sabato scorso ha ricevuto una telefonata con minacce rivolte a lei e a un altro membro del direttivo, legate al loro attivismo. Lo rende noto con un post su Facebook lo stesso gruppo di genitori.
L’associazione lo scorso 25 febbraio ha organizzato la fiaccolata in memoria di bambini e ragazzi morti per malattie che gli organizzatori ritengono connesse all’inquinamento industriale. Inoltre, con la Società italiana di medicina ambientale, i ‘Genitori Tarantini’ hanno lanciato una raccolta firme per sostenere l’istituzione, il 25 febbraio, della Giornata nazionale vittime dell’inquinamento ambientale.
“Non riusciamo a capire – osserva l’associazione – quali motivi possano spingere ignoti fino al punto di rivolgere minacce di stampo delinquenziale, soprattutto a persone impegnate nella difficile lotta a favore dell’ambiente e della vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *