Terzo appuntamento a Bari sul Fondo Finanziamento “Tranched Cover”

Nota dell’assessore allo Sviluppo Economico, Mino Borraccino
“Si è tenuto oggi a Bari, nella sala convegni della Camera di Commercio, il terzo degli eventi sul Fondo Finanziamento del Rischio – Tranched Cover della Regione Puglia per agevolare l’accesso al credito bancario delle PMI pugliesi, organizzato da COFIDI.IT soc. coop. con Banca Monte dei Paschi di Siena.
“Vi ho partecipato con grande interesse. “L’obiettivo dell’iniziativa è stato quello di illustrare le opportunità offerte dal nuovo strumento di ingegneria finanziaria, già operativo, gestito dalla società regionale in house Puglia Sviluppo.
“Il Fondo Tranched Cover è un nuovo strumento di garanzia per le banche, affinché possano erogare credito alle imprese con più facilità e minor costi sui tassi di interesse. I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese. Per poter crescere e svilupparsi, infatti, queste imprese hanno bisogno di reperire risorse finanziarie e liquidità dal sistema bancario, ma spesso le garanzie richieste dagli istituti di credito per ottenere mutui o prestiti sono complesse e, così, l’azione svolta dai COFIDI è indispensabile per consentire alle imprese di investire, innovare e aprirsi a nuovi mercati, creando al contempo nuova e buona occupazione soprattutto per i più giovani.
“Il vantaggio dell’operazione è duplice: le banche fanno più credito perché corrono meno rischi; le aziende oltre ad ottenere più finanziamenti, sostengono costi molto più bassi perché si riducono gli interessi. “Il Fondo, nel complesso, gode di una dotazione di 64 milioni di euro. Agli istituti di credito selezionati sono stati assegnati otto lotti, ciascuno con una dotazione di 8 milioni di euro. Grazie ad essi gli istituti di credito stanno avviando la costituzione di portafogli finanziari. La Regione interviene con garanzie di portafoglio e con una dotazione finanziaria anche nella forma del prestito a rischio condiviso.
“La creazione di Tranched Cover in Puglia sta dando risultati positivi, sia sul versante delle banche, che si sentono più sicure avendo alle spalle garanzie regionali, sia sul versante delle imprese, che in tal modo possono disporre più facilmente della necessaria liquidità. Un altro passo in avanti, che fa della Puglia una Regione all’avanguardia negli incentivi alle imprese e all’occupazione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *